giochi di autunno
Ottobre porta con sé l'autunno e un tocco di malinconia. Ma ci sono tante ragioni per amare questa stagione: ecco una lista di cose da fare per renderla speciale

E comunque qui è arrivato ottobre.

Ottobre ha dato una festa;
Le foglie sono venute a centinaia –
Sorbi selvatici, querce, e aceri,
E foglie di ogni nome.
Il sole srotola un tappeto,
E ogni cosa è grande.

George Cooper, Festa di ottobre

Anche se qui, in Brianza, non è che ci sia proprio aria di autunno. Almeno non di quei mesi di ottobre che preparano all’inverno, in cui al mattino l’umidità ti abbraccia e al pomeriggio un sole pallido è ancora in grado di scaldare. Quelli in cui calpesti tappeti di foglie secche, in cui inizi ad aver voglia di casa e tisane calde, in cui qualcosa dentro muore un po’ e la malinconia prende il sopravvento.

Ed ecco, appunto, parlando di malinconia… a quanti il sopraggiunge della stagione fredda mette tristezza? Lo chiamano mal d’autunno, anche se, devo ammetterlo, per quanto consideri l’autunno una stagione uggiosa, mi avvolge con una una malinconia dolce e rassicurante. Sarà che sono un’ottobrine e nell’autunno sguazzo.

ritratto autunnale

Se siete tra coloro che non la vedono affatto come me, sappiate che c’è una ragione scientifica al dilagare della mestizia: la diminuzione delle ore di luce porta con sé l’aumento dei livelli di una proteina chiamata Sert che mette KO la serotonina, l’ormone del buonumore.

Ma non siamo qui a parlare di tristezza, bensì di buonumore, di FelicitArt. Ci sono tante ragioni per amare l’autunno, tantissime per apprezzarlo.

  1. Non ci sono colori che eguagliano quelli dell’autunno. Caldi, suggestivi, romantici e struggenti
  2. Dell’autunno amo il profumo, quello di legna bruciata, di foglie bagnate, di caldarroste
  3. Amo la possibilità di rinchiudermi in casa, al calduccio, accoccolata sul divano a leggere un libro o a guardare un film
cioccolata e coccole

E poiché essere felici richiede impegno, ecco una lista di cose utili a cui potersi dedicare per far sì che questo autunno sia all’insegna della FelicitArt

  1. Bere tisane… Oh, I love tisane. Ma sapete quanti effetti benefici sono contenuti in una semplice tazza di tè? Depurativi, detossinanti, balsamici, calmanti, rilassanti, diuretici, digestivi e chi più ne ha più ne metta. E non solo berla: preparare una tisana può essere un vero e proprio rituale, un modo per coccolarsi e prendersi cura di se stessi.
  2. Prendersi cura della casa, profumarla, renderla accogliente e ospitale, un luogo in cui non si vede l’ora di tornare. Comprare proprio quella coperta morbida, quella teiera che di vuole da così tanto tempo, quella candela costosa, quel morbidissimo scendiletto in cui affondare i piedi al risveglio.
  3. Leggere, leggere, leggere. Il tempo da trascorrere sotto le coperte cresce, fuori piove o fa freddo e voi… non dite che non sapete cosa fare. Leggere leggere leggere leggere. E se leggere non fa per voi, guardare film, serie tv… Volete mettere una giornata intera passata a guardarvi tutte le puntate della Casa di carta?
  4. Cucinare. Soprattutto dolci. Riempiere la casa del profumo di torta appena sfornata è un toccasana per l’umore.
  5. Imparare qualcosa di nuovo. L’autunno è il momento perfetto per iscriversi a un corso. Di cucina, disegno, scrittura creativa, sartoria… le possibilità sono infinite e il tempo non manca.
  6. Dedicarsi a un’attività manuale. Fare lavori manuali stimola i sensi, sviluppando la creatività, allontana lo stress e libera la mente
  7. Visitare mostre, ville, musei. Il tempo da trascorrere al chiuso è tanto, scegliamo le location che ci fanno stare meglio. E se a farci stare meglio è casa nostra… allora stiamo a casa.
passi autunnali

Ottobre: una fanciulla lancia in cielo la sua anima piena di luce e un tiratore in agguato la polverizza in migliaia di colori rossi e gialli e marroni

Fabrizio Caramagna

E a voi piace l’autunno? L’avete un manuale di sopravvivenza per questa stagione?